La mia torta più bella ...

La mia torta più bella ...

giovedì 26 febbraio 2015

Un regalino per ogni tubicino ...

Care amiche,
oggi voglio condividere con voi un momento speciale ...
Quando eravamo in ospedale e la mia bimba è uscita dalla sala operatoria con tutti quei tubicini mi sono sentita morire dentro ... morire di paura, morire di tristezza, morire dentro ... ma nei giorni a venire ho dovuto fare del mio meglio per tirar fuori la forza che c'è in ogni mamma, perché la mia piccola aveva bisogno di me e aveva bisogno di sapere che presto tutto sarebbe passato e che ogni cosa sarebbe andata bene ...
Così, in realtà con le lacrime al cuore, le ho promesso che, quando saremo tornate a casa e tutto sarebbe stato solo un ricordo, avremo festeggiato e che avrebbe ricevuto un regalo per ogni tubicino che le avevano messo ... in realtà in quel momento è servito a ben poco, ma nei giorni avvenire la mia principessa ha iniziato a parlarmene, non certo per i regali, ma per l'idea di poter tornare a casa e alla normalità della vita e questo un pochino ha aiutato.
Quindi tornati a casa abbiamo festeggiato con un regalino per ogni tubicino!






E' stato un momento emozionante e commovente per noi.
E da qui noi ricominciamo e andiamo avanti.
A presto care amiche.

Paola


19 commenti :

  1. Ciao Paola, ne sarà stata felice, hai avuto davvero un bel pensiero che l'ha aiutata a svagarsi un pochino in quei brutti giorni.
    A presto :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Veronica, non potendo fare niente di più per lei, ho cercato di concentrarmi sulle piccole cose che potevano in qualche modo tenere l'umore concentrato su aspetti positivi.
      A presto.

      Elimina
  2. Da mamma mi sono commossa a leggere,bellissimo pensiero che l'avrà resa felice e allegra.
    Un bacio

    RispondiElimina
  3. Ciao, sei stata bravissima a trasformare una cosa così brutta in qualcosa di felice...non ho ancora figli ( per poco...arriverà a luglio!!!:-)) ma ho vissuto una bruttissima esperienza con mio fratello quando aveva 9anni e ancora oggi ho il ricordo di quel suo sguardo spento e quasi rassegnato e mi vengono le lacrime agli occhi!!! Ma come si dice..tutto è bene quello che finisce bene!!! E sono super contenta che la tua bimba si stia riprendendo alla grande grazie anche a qualche regalino nuovo;-P
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per le tue parole ... mi hanno scaldato il cuore :)

      Elimina
  4. Paola che groppone..................!!!!
    Io solo a leggere le tue parole mi sto sciogliendo, non oso minimamente immaginare quello che avete passato!!!
    I figli sono un dono preziosissimo, si pensa sempre al bello ma quando arrivano questi momenti, purtroppo, capiamo quanto siamo fragili mentre loro hanno bisogno di noi.
    Da grandi il sentimento dovrebbe rafforzarsi ma non è così, almeno per la mia famiglia. Da 3 settimane sono a casa per seri problemi ai denti e solo stamattina sono riuscita ad uscire e ad andare da mia mamma, quando mi ha visto ha detto: "Finalmente torno a vivere......"
    Auguri a tutti e un grandissimo BRAVA alla tua cucciola!!!
    Kissssssssssssssssssssssssssss

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Betta,
      i nostri figli sono la nostra forza, ma anche il nostro punto debole, quando succede qualcosa a loro è peggio che se succedesse a noi.
      Nessun bimbo dovrebbe mai soffrire così.
      Ti auguro davvero di cuore che tu guarisca presto!
      Un bacio

      Elimina
  5. Povera piccola!!! Che brutto periodo deve e dovete aver passato!!! Che bei regalini, tutti meritatissimi ^_^ è stata veramente brava!!!
    a presto! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Jessica.
      E' stato un incubo, ma adesso ci siamo svegliate e dobbiamo andare avanti e vivere ... e ci vuole coraggio per farlo, ma noi ce la metteremo tutta.
      Baci

      Elimina
  6. Ciao, grazie per essere passata dal mio blog. Ho letto dell'idea che hai avuto per la tua Giorgia che mi pare abbia l'età della mia Alice, se fa la quinta. Saremmo capaci di inventarci qualsiasi cosa per aiutare i nostri figli nei momenti difficili. Vi auguro di cuore che sia tutto risolto. Adesso faccio un tour... :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Cristina e benvenuta! :)

      Elimina
  7. Ciao Paola, quando ai nostri figli succede qualcosa il dolore e l'ansia è assai maggiore se la stessa cosa capitasse a noi. Eppure loro sono lì, e si aspettano da noi che diamo loro forza e coraggio, e dunque, anche se dentro qualcosa dembra rompersi in mille pezzi, questo coraggio finiamo col trovarlo. Quando Niccolò, il mio secondo figlio, aveva tre anni, si paralizzò nella parte inferiore del corpo. Era straziante vederlo nella stanza dei bambini in ospedale cercare di muoversi e di giocare trascinandosi con le braccia, seduto a terra. Ma proprio allora io mi dissi che se tanto coraggio aveva lui, che manteneva la sua voglia di giocare e di vivere nonostante non potesse più camminare, che diritto avevo io, che ero il suo faro nella tempesta, di crollare in mille pezzi? Poi tutto si risolse nel migliore dei modi, ma quei giorni di panico totale mi vengono alla memoria quando qualcosa sembra abbattermi, e mi fanno dire a me stessa che se allora io riuscii ad essere una roccia devo trovare il modo di esserlo sempre, ogni qualvolta ce ne sia bisogno. Un abbraccio a te e alla tua ragazza. Coraggio, da qui si riparte!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio davvero cara Cecilia, anche di aver condiviso la tua esperienza personale.
      Siamo mamme e come dici tu, quando succede qualcosa ai nostri cuccioli, diventiamo fragili, ma restiamo comunque indistruttibili, perché il nostro amore per loro e il loro amore per noi ci da una forza immensa.
      Una abbraccio!

      Elimina
  8. Carissima Paola che bel pensiero hai avuto..che bello immaginarvi a leggere i post it e ad aprire quei regalini!!
    Domani spedisco la mia lettera per te..arriva!!!
    Un abbraccio a voi
    Francesca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Francesca ... non vedo l'ora di leggerla :)
      Baci

      Elimina
  9. Ciao Paola,
    ho letto la storia della tua bimba e mi sono quasi commossa, sono contenta che adesso stia meglio: ogni regalo se lo è meritato tutto :)
    Un bacio e a presto!

    RispondiElimina
  10. Ciao Paola,ti scopro ora ed il tuo post mi ha commosso tantissimo. ..spero che la tua piccola stia meglio. Sei stata brava a giocare con i tubicini e regalini,per una bambina vuol dire molto. Anni fa ho avuto un incidente e sono stata in coma...leggere le tue parole mi ha fatto pensare alla sofferenza di mia madre! !! Un abbraccio e ti ospito nel mio blog a prendere un caffè o qualsiasi cosa per fare due chiacchiere! !! Grazie e mi hai commossa

    RispondiElimina
  11. Ciao Paola,ti scopro ora ed il tuo post mi ha commosso tantissimo. ..spero che la tua piccola stia meglio. Sei stata brava a giocare con i tubicini e regalini,per una bambina vuol dire molto. Anni fa ho avuto un incidente e sono stata in coma...leggere le tue parole mi ha fatto pensare alla sofferenza di mia madre! !! Un abbraccio e ti ospito nel mio blog a prendere un caffè o qualsiasi cosa per fare due chiacchiere! !! Grazie e mi hai commossa

    RispondiElimina

src="https://c572cf550a192b3fb09d69dc174e36feb2010e66.googledrive.com/host/0B_qWPIPvIRHBflpxc05mdVV3RE55a1YtNTBHaFR0RFhjNFFjdnBPOWMzQXprN01tVUdfbUU/cookiechoices.js">